FFI al rogo? Persecuzione continua… “Obbedite e basta”

Il fumo di Satana

Sei frati sarebbero stati sospesi a divinis perché volevano lasciare l’ordine, con una procedura giuridicamente molto discutibile. Neanche ai Legionari di Maciel, o ad altre situazioni veramente problematiche è stato fatto quello che viene imposto ai FFI. Sotto la bandiera della misericordia…

MARCO TOSATTI

Il sito Rorate Coeli e il sito Messa in Latino danno notizia di un provvedimento di grande gravità preso dal commissario padre Fidenzio Volpi nei confronti di sei Frati Francescani dell’Immacolata che avevano deciso di abbandonare l’ordine e inserirsi nella pastorale di una diocesi; un fatto del tutto normale e comune a molti sacerdoti in tutto il mondo. I frati in questione sarebbero stati sospesi a divinis, proprio in conseguenza della loro volontà di lasciare l’ordine.

Ora, la sospensione a divinis è un provvedimento di estrema gravità, che viene preso di norma al termine di un processo che prevede il diritto alla difesa, e solo dopo…

View original post 434 altre parole

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...