Tutto il disprezzo di papa Bergoglio per il “pre-concilio”

di Matteo Matzuzzi

Parte dal Vangelo del giorno, in cui i capi dei sacerdoti chiedono a Gesù con quale autorità compisse le sue opere, per deplorare il comportamento dei novelli farisei che tanto parlano di disciplina della Chiesa da non toccare.

Durante l'omelia del mattino del 15 dicembre del 2014, papa Francesco non è riuscita a trattenere il suo disprezzo per la "Chiesa pre conciliare".
Durante l’omelia del mattino del 15 dicembre del 2014, papa Francesco non è riuscita a trattenere il suo disprezzo per la “Chiesa pre conciliare”.

Papa Francesco cita Pio XII, che «ci liberò da quella croce tanto pesante che era il digiuno eucaristico: non si poteva neppure bere un goccio d’acqua. Neppure! E per lavarsi i denti, si doveva fare in modo che l’acqua non venisse ingoiata. Ma io stesso da ragazzo sono andato a confessarmi di aver fatto la comunione, perché credevo che un goccio d’acqua fosse andato dentro. È vero o no? È vero. Quando Pio XII ha cambiato la disciplina, “Ah, eresia! No! Ha toccato la disciplina della Chiesa!” – tanti farisei si sono scandalizzati. Tanti. Perché Pio XII aveva fatto come Gesù: ha visto il bisogno della gente. “Ma povera gente, con tanto caldo!”. Questi preti che dicevano tre Messe, l’ultima all’una, dopo mezzogiorno, in digiuno. La disciplina della Chiesa. E questi farisei erano così – “la nostra disciplina” – rigidi nella pelle, ma, come Gesù gli dice, “putrefatti nel cuore”, deboli, deboli fino alla putredine. Tenebrosi nel cuore». 

Questo, ha aggiunto il Papa come si legge nella completa sintesi di Radio Vaticana, «è il dramma dell’ipocrisia di questa gente. E Gesù non negoziava mai il suo cuore di Figlio del Padre, ma era tanto aperto alla gente, cercando strade per aiutare. “Ma questo non si può fare; la nostra disciplina, la nostra dottrina dice che non si può fare!”, dicevano loro. “Perché i tuoi discepoli mangiano il grano in campagna, quando camminano, il giorno del sabato? Non si può fare!”. Erano tanto rigidi nelle loro discipline: “No, la disciplina non si tocca, è sacra”». Era, ha adetto ancora Francesco, «gente molto osservante, molto sicura nelle sue abitudini. Sì, è vero, ma nelle apparenze. Erano forti, ma al di fuori. Erano ingessati. Il cuore era molto debole, non sapevano in cosa credevano. E per questo la loro vita era, la parte di fuori, tutta regolata, ma il cuore andava da una parte all’altra: un cuore debole e una pelle ingessata, forte, dura. Gesù al contrario, ci insegna che il cristiano deve avere il cuore forte, il cuore saldo, il cuore che cresce sulla roccia, che è Cristo, e poi nel modo di andare, andare con prudenza: “In questo caso faccio questo, ma…”». 

Quindi il monito a non farsi toccare da ipocrisia e opportunismo. «Alcune volte, vi confesso una cosa, quando io ho visto un cristiano col cuore debole, non fermo, non saldo sulla roccia e con tanta rigidità fuori, ho chiesto al Signore: ‘Ma Signore buttagli una buccia di banana davanti, perché faccia una bella scivolata, si vergogni di essere peccatore e così incontri Te, che Tu sei il Salvatore”».

© FOGLIO QUOTIDIANO (15/12/2014)

Annunci

One thought on “Tutto il disprezzo di papa Bergoglio per il “pre-concilio”

  1. Ci sono madri che per amore del figlio dormono pochissime ore per notte, antepongono il bene del bambino alle loro necessità e non lo vivono come sacrificio ma come atto d’ amore. Se non ci fosse l’ amore sarebbe una scocciatura, e questo mi sembra che manchi a Bergoglio . L’amore per Dio! ( comunque io ho sempre saputo che l’ acqua non rompe il digiuno)

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...