Una “bergoglionata” all’Assunta

Visitando, come spesso facciamo, il sito ufficiale della Santa Sede per aggiornarci sulle Celebrazioni Liturgiche del Sommo Pontefice, credevamo di trovarvi le celebrazioni per la Solennità dell’Assunta (15 agosto); invece abbiamo scoperto che papa Francesco non celebrerà nessuna Santa Messa per la Solennità dell’Assunzione in Cielo di Maria SS. (CLICCA QUI). Il calendario salta da luglio a settembre, agosto è stata cancellato.

Voci di corridoio tirano in ballo due presunte motivazioni:

  • la prima riguarderebbe il caldo,
  • la seconda riguarderebbe una sensibilità ecumenica nei confronti degli amici pentecostali di Papa Francesco, i quali hanno detto il proprio “disagio” per l’indole “troppo mariana” dell’amico Bergoglio.

Ci auguriamo ed auspichiamo che, in entrambe le presunte motivazioni, ci sia del falso, perché sarebbero motivazioni nient’affatto serie per giustificare un’assenza del Romano Pontefice durante una solennità così importante della nostra Fede cattolica.

Castel Gandolfo, 15 agosto 2013. Papa Francesco celebra la Messa dellAssunta.
Castel Gandolfo, 15 agosto 2013. Papa Francesco celebra la Messa dell’Assunta.

Un Papa che non rinuncia alle udienze del mercoledì nel mese di agosto, ma salta la S. Messa della Solennità dell’Assunta, diciamolo francamente, commette una vera bergoglionata contraria alla testimonianza pubblica che noi tutti battezzati – cominciando proprio dal Vescovo di Roma – siamo chiamata a fare.

Non si tratta di una festa liturgica quotidiana o della domenica, ma di una Solennità, ed era l’ultima – ed unica – Messa Solenne pubblica del Sommo Pontefice in onore di Maria Santissima. Non parliamo del 25 marzo, l’Annunciazione, perché in quella Messa è coinvolta l’Incarnazione di Dio. Questa è l’unica S. Messa in forma solenne dedicata ad un dogma mariano, perché l’8 dicembre, solennità dell’Immacolata Concezione, il Santo Padre si reca in Piazza di Spagna, a Roma, per rendere omaggio alla Statua dell’Immacolata, senza celebrare il Sacrificio Eucaristico.

Il caldo non ci pare assolutamente un motivo plausibile, così come è inconsiderabile una presunta motivazione ecumenica.

La Messa per questa Solennità, iniziata dal ven. papa Pio XII con la proclamazione, il 1° novembre del 1950, del dogma dell’Assunta, era già una realtà nel passato della Chiesa. Infatti, nella giornata più calda dell’estate, la Sposa di Cristo guarda a Maria Santissima, sua perfetta immagine, quale massimo splendore del Cielo e della terra.

Seppur il gergo popolare aveva preso il sopravvento, parlando di festa di Ferragosto, la Chiesa militante restava fedele al clima di affetto filiale per la Madre di Dio, rendendole omaggio e onore, principalmente con la presenza del Sommo Pontefice a Castel Gandolfo con la comunità parrocchiale locale.

Papa Francesco, a Castel Gandolfo, non vuole proprio andarci, si era capito, e nessuno glielo può rimproverare… Ma quale bene potrà esserci, dentro e fuori la Chiesa, se – qualunque sia il motivo – il Vicario di Cristo toglie a Maria SS. la più nobile testimonianza pubblica urbi et orbi?

Non abbiamo intenzione di rispondere a questa domanda, ma ribadiamo che questa decisione del pontefice regnante è nefasta per tutta la Chiesa.

Annunci

7 thoughts on “Una “bergoglionata” all’Assunta

  1. Mas a Solenidade da Assunção não é a única Missa Solene pública do Papa: ele também celebra no dia 1º de janeiro, também comemorando um dogma mariano, o primeiro proclamado: maternidade divina.

    Mi piace

    1. Con traduttore google:
      Não lamentamos é errado. 01 de janeiro é a festa (e solenidade) de “Maria, Mãe de Deus”, mas é também o Dia Mundial da Paz introduzido pelo Papa Paulo VI. A peculiaridade da Assunção ao Céu, é que ele é e foi o único dogma mariano para os quais houve uma missa celebrada pelo Papa por causa do dogma e não para outras coisas.
      —-
      No mi spiace sta sbagliando. Il 1° gennaio è la Festa (e non solennità) di “Maria Santissima Madre di Dio” ma è anche la Giornata Mondiale per la Pace introdotta da Paolo VI. La particolarità dell’Assunta al Cielo è che è ed era l’unico dogma mariano per il quale c’era una Messa celebrata dal Pontefice proprio per quel dogma e non per altre cose.

      Mi piace

  2. “L’odierna solennità corona il ciclo delle grandi celebrazioni liturgiche nelle quali siamo chiamati a contemplare il ruolo della Beata Vergine Maria nella Storia della salvezza. Infatti, l’Immacolata Concezione, l’Annunciazione, la Divina Maternità e l’Assunzione sono tappe fondamentali, intimamente connesse tra loro, con cui la Chiesa esalta e canta il glorioso destino della Madre di Dio, ma nelle quali possiamo leggere anche la nostra storia….” (Benedetto XVI Omelia 15 agosto 2009)

    L’Assunta al Cielo celebrata dal Pontefice coronava un ciclo mariano…. delle “grandi celebrazioni liturgiche” in onore di Maria….
    Ci ripensi Santo Padre!

    Mi piace

    1. vero, all’Angelus non è mancato ma che però, assai strano…. non è stato riportato in diretta – come è solito fare – il canale di youtube del vaticano, e non c’è neppure il video registrato…..

      Mi piace

  3. Il non celebrare la Solennità dell’Assunzione al Cielo di Maria Santissima in modo pubblico e solenne, tanto più nel tempo tremendo in cui stiamo vivendo, è un gesto gravissimo, su cui riflettere per capire dove sta portando questo modo di pensare (ed agire) di Bergoglio e dei suoi seguaci…. ci sta portando dritti dritti a quello che la Beata Caterina Emmerik ha preannunciato nelle sue visione celesti riguardanti la Pasqua (Passione, Morte e Risurrezione) che la Chiesa dovrà vivere, come ha vissuto il suo Signore. E oramai ci siamo. Prepariamoci.

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...