Papa Francesco è cattolico? Cresce l’esercito degli illusi

Leggendo con attenzione questo articolo – vedi qui – c’è una notizia fra le righe che vale la pena selezionare e riproporre alla nostra attenzione. Si legge:

“Sempre Newsweek spiega: “Ha promesso troppo ai progressisti dottrinali e politici, ma ha spaventato i tradizionalisti per i quali la fede dev’essere immune dalle pressioni politiche”. Insomma la domanda rimbomba anche in Vaticano: “Il Papa è cattolico?”

Ecco, questa si che è una NOTIZIA SERIA!!! ma non così come la leggiamo nella domanda, è una seria notizia riformulata in questo modo:

“Cosa accadrà quando i tanti progressisti sparsi nel mondo comprenderanno che il Papa NON CONCEDERA’ NULLA di quanto loro volevano e che HANNO ATTRIBUITO poi al Papa?”

papainvoloperché sia chiaro, il Papa NON ha fatto alcuna promessa ne da una parte ne dall’altra.

Ma senza dubbio con il suo modo di fare (qui le chiamiamo simpaticamente e non per offendere: le bergoglionate) e con la confusione che ha insinuato fino ad oggi tra le tante interviste dove sembra contraddirsi, ma così non è, Papa Francesco senza dubbio ha seminato FALSE SPERANZE di cambiare le dottrine, e così la fila degli ILLUSI si sta allungando e si allungherà di più…

La domanda del giornale poi è irriverente.

c’è un detto che si cita dal 1700…

– prova a chiedere all’improvviso ad un gesuita: “scusi, ma lei è cattolico?”

l’altro perplesso ma certo di dire la verità ti risponderà: “no! sono un gesuita!”

Qui ci sembra troppa la gente che pretende di fare il vaticanista ma non ha ancora capito che Bergoglio è un gesuita!

Ci provarono a fare lo scoop quando in una delle prime interviste alla domanda se Dio fosse cattolico, Papa Francesco rispose provocatoriamente: ma Dio non è cattolico!

E’ ovvio che per lui Dio è gesuita!

Noi ora ci scherziamo un pò per stemperare i toni ma anche per dire la verità almeno oggettiva di alcune risposte chiare del Pontefice, infatti lo disse chiaramente in quella intervista al rientro dal Brasile, quando il giornalista gli chiese quanto si sentisse FRANCESCANO, Bergoglio quasi OFFESO rispose d’impeto:

“Francesco francescano? NO! SONO UN GESUITA, LA PENSO COME GESUITA….”

con buona pace de li “boni frati” francescani, gli unici ad aver capito che i primi ad essere rimasti ILLUSI dal fare e dal nome del nuovo Papa, erano stati loro….

Quanto ai tradizionalisti spaventati è un’altra barzelletta! Qui scornati ne usciranno soltanto i progressisti-modernisti che si stanno rendendo conto che Papa Francesco va per la sua strada, che con il suo modo di fare è come se gesuitizzando un po’ le parole del Maestro, gli stesse dicendo: “chi mi vuole bene prenda la sua croce e mi segua, perché io NON ve la tolgo, cerco solo di rendervela più leggera…. se poi voi interpretate diversamente i fatti, illusi sarete voi.”

Annunci

6 thoughts on “Papa Francesco è cattolico? Cresce l’esercito degli illusi

  1. perdoni Michaela (ma rispondo anche a Lodovicus) ma se ci riferiamo alla nullità della Sacra Rota, sono secoli che la Chiesa, a pagamento, “divorziava” i matrimoni falliti di nobili e patrizi, mentre la plebe e specialmente le donne, tutti zitti a sopportare il marito che ti era capitato, o il marito sopportare la moglie che i genitori con i vicini di casa avevano combinato (per lei o per lui) fin da quando erano nati 😉
    Se volessimo o dovessimo essere coerenti con le parole di Gesù, la Sacra Rota non doveva neppure nascere perchè era palese che daje oggi, daje domani, LO STRUMENTO sarebbe diventato causa ed effetto ad uso progressista….
    Il Papa ha solo SEMPLIFICATO la burocrazia e ha tentato così di rendere ACCESSIBILE anche a chi non poteva, il ricorso al GIUDIZIO della Chiesa sul suo stato.
    Ha fatto male? ha fatto bene?
    il punto è che sono convinta che questo polverone tale rimarrà e che laddove si pagava per ottenere l’annullamento, non cambierà 😉 perchè NON è la Chiesa che deve cambiare, non è la legge, ma IL CUORE DEGLI UOMINI, NOI DOBBIAMO CAMBIARE…

    Quanto all’articolo l’ho trovato divertente 🙂
    descrive in effetti questo esercito di progressisti che amano il Papa solo perchè sperano che cambi le dottrine, ma non sta avvenendo questo. Per esempio le frange progressiste che bene hanno capito lo spessore di questa riforma NON SONO AFFATTO CONTENTI e sono rimasti per certi versi DELUSI. Volevano un colpo di spugna da parte del Papa e non il ricorso alla Rota 🙂
    e inoltre il Papa ha delegato ai Vescovi la responsabilità sulle sentenze…. non le ha abolite come chiedevano certi gruppi specialmente con la scusa dell’Anno giubilare….
    Prevedo che anche nei tribunali diocesani la spunterà come sempre chi avrà più soldi per ungere le procedure … perciò nulla di nuovo sul fronte Occidentale 🙂

    Mi piace

    1. Cara Caterina 63, un conto è una “mala prassi” (senz’altro non generica e generalizzata e dunque niente affatto corrispondente al “quadretto” in modo non serio ed inaccettabile da lei riportato, con tanta sicumera) che può esservi stata, ma non certo indotta da tutti i Papi ed “insegnata” come retta; un altro è un atto giuridico espresso e di magistero che induce al dubbio, se non alla manifesta demolizione della sacramentalità e della indissolubilità del matrimonio cristiano. Se lei non “coglie” la ontologica differenza tra una cosa e l’altra, può anche aggiungere tutti gli “emoticons” che vuole, ma quelle che afferma rimangono quel che appaiono prima facie: illazioni piuttosto risibili e generalizzazioni “un tanto al kilo”, irricevibili. San Tommaso Moro, o San Giovanni Fisher, furono un “attimino ” meno “normalisti” di lei: se avessero utilizzato i suoi facili e simpatici “argomenti”, non ci sono molto dubbi, avrebbero conservato la “capoccia”. Invece preferirono la difesa della Fede e della sua verità. E ottennero l’aureola e la palma del martirio.

      Mi piace

  2. Caterina… certo che le masse progressiste sono deluse: quelli non sono mai contenti per definizione. Chiedono sempre di piu’, qualsiasi apertura o concessione non gli basta mai. Non mi sembra un grande argomento per dimostrare che il papa non stia comunque rivoluzionando la dottrina.

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...