Lo “spiritocentrismo” di papa Bergoglio

Cronache da Babele e dintorni

Durante l’omelia del mattino del 28 aprile del mese corrente, papa Francesco, commentando il brano degli Atti degli Apostoli che sul cosiddetto “Concilio di Gerusalemme”,  ha di nuovo “tuonato” contro tutti coloro che “resistono” alle “novità” dello Spirito Santo. Si può dire che il pontificato del papa regnante, a differenza di quelli dei suoi predecessori, non sia “cristocentrico”, ma “spiritocentrico”. Tutti i cattolici sanno che la Chiesa è guidata, vivificata, dalla Terza Persona della SS. Trinità, ma Ella non agisce di propria iniziativa: non aggiunge, né toglie nulla dalla Divina Rivelazione, conclusasi con la morte dell’ultimo degli Apostoli.

View original post 215 altre parole

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...