Papa Francesco e la schiavitù. Il peccato è peccato sempre, non cambia col tempo

La Chiesa ha mai davvero difeso la schiavitù, ed ha mai sostenuto che gli schiavi “non hanno anima”, come sembra di evincere da un discorso di Papa Francesco? Non abbiamo un solo documento della Chiesa di alcun genere, in duemila anni di storia, in cui si sostiene che esistano uomini senz’anima.

Continue reading “Papa Francesco e la schiavitù. Il peccato è peccato sempre, non cambia col tempo”

Francesco, il papa politico

Uno scrittore americano analizza acriticamente il pontificato di Francesco. Speriamo che quest’opera venga presto tradotta in italiano.

Continue reading “Francesco, il papa politico”

Santità, sui dubia non può avvalersi della facoltà di non rispondere: è giunta l’ora di parlare

Il diavolo fa le pentole, ma non i coperchi, ossia: meglio non architettare azioni malvagie (o anche solo disoneste) perché è facile che si ripercuotano contro chi le ha pianificate e commesse. Avendo fatto del male, insomma, i conti finiscono col non tornare e il malfattore ne paga in qualche modo le conseguenze.

Continue reading “Santità, sui dubia non può avvalersi della facoltà di non rispondere: è giunta l’ora di parlare”

È Karl Rahner l’autore morale dell’Amoris Laetitia?

Lo scrittore Stefano Fontana, in una sua ottima opera, ci mette in guardia dal pensiero pseudo-teologico del gesuita tedesco Karl Rahner (1904-84), la “grande guida morale” della nuova — e falsa — “Chiesa”.

Continue reading “È Karl Rahner l’autore morale dell’Amoris Laetitia?”

Amoris Laetitia, urge “Fare chiearezza”

La Nuova BQ e Il Timone hanno organizzato un convegno romano per chiedere al Successore di Pietre di fare chiarezza sull’Amoris Laetitia: arrivano insulti dalla grande stampa dentro e fuori la Chiesa.

Continue reading “Amoris Laetitia, urge “Fare chiearezza””

Il “caso Don Minutella”. Signor Vescovo, se ha parlato male, ci mostri dov’è il male, altrimenti perché cacciarlo?

«Se ho parlato male, dimostrami dov’è il male; ma se ho parlato bene, perché mi percuoti?» (Gv.18,19-23)

Allora il sommo sacerdote interrogò Gesù riguardo ai suoi discepoli e alla sua dottrina.  Gesù gli rispose: «Io ho parlato al mondo apertamente; ho sempre insegnato nella sinagoga e nel tempio, dove tutti i Giudei si riuniscono, e non ho mai detto nulla di nascosto.  Perché interroghi me? Interroga quelli che hanno udito ciò che ho detto loro; ecco, essi sanno che cosa ho detto».  Aveva appena detto questo, che una delle guardie presenti diede uno schiaffo a Gesù, dicendo: «Così rispondi al sommo sacerdote?».  Gli rispose Gesù: «Se ho parlato male, dimostrami dov’è il male; ma se ho parlato bene, perché mi percuoti?» (Gv.18,19-23)

******

Don Alessandro Maria Minutella è innanzi tutto un Sacerdote, l’Alter Christus e come tale deve essere valutato il caso che andiamo ad approfondire. Così come anche il suo Vescovo che lo ha sospeso dal servizio parrocchiale è un Alter Christus, tuttavia non tutti e due possono avere ragione dei fatti, ed uno dei due è incorso nell’errore.

Continue reading “Il “caso Don Minutella”. Signor Vescovo, se ha parlato male, ci mostri dov’è il male, altrimenti perché cacciarlo?”