Il Rinnovamento carismatico e l’ecumenismo? Non sono cattolici, lo dice papa Francesco

Secondo Francesco il movimento Rinnovamento Carismatico e l’ecumenismo in sé non sono cattolici. Sarà per questo motivo che a lui piacciono così tanto?

Continue reading “Il Rinnovamento carismatico e l’ecumenismo? Non sono cattolici, lo dice papa Francesco”

Omelie del mattino, schegge del gesuitismo modernista

Chi sono i “bersagli” di papa Francesco delle sue omelie mattutine di Casa Santa Marta?

Continue reading “Omelie del mattino, schegge del gesuitismo modernista”

Se il Papa si vergogna di testimoniare Cristo…

Dalla severa analisi – di Antonio Socci – dei fatti che hanno accompagnato il Papa Francesco in visita all’Università degli Studi Roma Tre, non possiamo tacere su ulteriori aspetti che davvero inquinano ed inquietano gli animi, andando ad aumentare la costruzione della nuova Babele interna alla Chiesa.

Continue reading “Se il Papa si vergogna di testimoniare Cristo…”

I gesuiti e la de-cattolicizzazione del papato

… Nella guerra tra il papato e la Compagnia, il potere corre lungo le linee di due questioni fondamentali e concrete. La prima è l’autorità: chi comanda nella Chiesa cattolica, chi stabilisce a quali leggi i cattolici devono credere e quale morale devono praticare? La seconda questione è il fine: qual è il fine della Chiesa cattolica nel mondo? Coloro che conoscono il Catechismo sanno bene quali sono le risposte: l’autorità di comandare e insegnare discende attraverso la struttura gerarchica dal papa ai vescovi, ai preti, ai laici; il solo fine della Chiesa in questo mondo è di fare in modo che ogni individuo abbia i mezzi per raggiungere la vita eterna di Dio che, dopo la morte, ha un fine esclusivamente ultraterreno. Se preferite si può sintetizzare con il motto di San Pio X, Instaurare omnia in Christo. Ma per i gesuiti novatores, d’altra parte, l’autorità centralizzata della Chiesa (prettamente la Curia Romana), la struttura di comando attraverso la quale è esercitata e i suoi fini, sono oggi inaccettabili.

Anzi, dato che finalmente sul Trono di Pietro siede un gesuita di quella corrente, solo la seconda risposta è inaccettabile, mentre la prima è più che mai utile ai loro fini…

Il resto lo trovate in basso. Buona lettura!

Cooperatores Veritatis

Nell’approfondimento della prima parte del nostro modesto studio sulla deriva di un certo gesuitismo, alle fondamenta della pastorale post-conciliare della Chiesa, dagli anni ‘60-‘70, passiamo ora ad analizzare i rapporti di questo gesuitismo novatore con i Sommi Pontefici.

View original post 16.625 altre parole

Amoris Laetitia, quattro cardinali scrivono a papa Francesco

Quattro cardinali di Santa Romana Chiesa, Walter Brandmuller, Raymond Burke, Carlo Caffarra e Joachim Meisner, hanno scritto al papa regnante chiedendo chiarimenti riguardo l’Amoris Laetitia: non avendo ricevuto nessuna risposta, hanno deciso di rendere pubblico il loro appello.

Continue reading “Amoris Laetitia, quattro cardinali scrivono a papa Francesco”

Il Cristo ha portato la spada, ma Lui porterà la pace…

Non “stracciatevi le vesti” per la citazione che state per leggere, soffermatevi piuttosto nel cuore del racconto: giudicate solo al termine della lettura, possibilmente argomentando. Grazie.

Continue reading “Il Cristo ha portato la spada, ma Lui porterà la pace…”

Santità, nel Confessionale non ci si tappa la bocca

Il Confessionale è un passaggio obbligatorio per ricevere la Misericordia di Dio e il prete non è il “Padre Nostro”, è colui che, mandato dal Signore Gesù in Sua vece (non in Sua assenza, non lo sostituisce) esercita la Sua autorità di perdonare, assolvere, ma il prete non ha la palla di vetro e non conosce i nostri peccati. Ha quindi bisogno di sapere di che cosa ci accusiamo, anche per comprendere la gravità di un peccato, o se si tratta di solo peccato veniale, se è il caso di avviare un cammino, un percorso di penitenza, o se bastano piccole penitenze.

Continue reading “Santità, nel Confessionale non ci si tappa la bocca”

La ricerca del Volto di Dio o la “gesuitizzazione bosiana” della Chiesa?

Il Santo Padre Francesco ha varato una Costituzione Apostolica che, annunciata da tempo, andrebbe a sostituire l’ultima – quella di Pio XII Sponsa Christi, vedi qui – sulla vita contemplativa del ramo femminile, riguardo le vocazioni, la formazione, la struttura e quant’altro, è la Vultus quaerere, vedi qui.

Continue reading “La ricerca del Volto di Dio o la “gesuitizzazione bosiana” della Chiesa?”

Comunione per tutti, profanazione senza vergogna

I gesuiti vogliano dare la Comunione a tutti perché sono convinti che Gesù e la sua Chiesa appartengano a loro.

Continue reading “Comunione per tutti, profanazione senza vergogna”